Close Search
Post image
31 Luglio 2023

I 3 borghi più colorati della Toscana

Ora che la bella stagione è entrata nel suo pieno splendore è arrivato il momento di concedersi un momento di pausa e relax senza tralasciare il nostro lato creativo. Come possiamo riuscirci? Scegliendo come meta per il nostro prossimo weekend fuori porta in uno dei 3 borghi più colorati della Toscana, dove poter unire il piacere della buona tavola alla ricerca di opere di arte contemporanea, circondati da paesaggi che tutto il mondo ci invidia.

Ecco quali sono secondo noi, i 3 borghi più colorati della Toscana:

1. Bettolle a Sinalunga

La prima tappa che ti consiglio si trova a Bettolle in provincia di Siena, a pochi chilometri dall’uscita del casello autostradale, immerso nella Valdichiana.

Pochi sanno che per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia, il centro sociale ricreativo Auser “Centostelle”  ha deciso di riprodurre dipinti famosi e di rappresentare episodi storici, realizzando una serie di murales in questo comune.

i murales di Bettolle
I murales di Bettolle (frazione di Sinalunga) – © Auser Nazionale

Proprio nel centro storico della frazione di Sinalunga si trova un’opera di street art dedicata all’assalto del castello locale, nel quale sono facilmente riconoscibili guerrieri della Valdichiana tratti da dipinti famosi dedicati all’epica disfida tra Guelfi e Ghibellini.

2. Montescudaio

Tornando verso la costa, sulle colline che circondano Cecina si trova Montescudaio, località annoverata tra i borghi più belli d’Italia. Questa piccola perla immersa tra olivi, viti e macchia mediterranea, deve il suo nome al latino “Mons Scutorum”, ovvero “Monte degli Scudi”, a testimoniare l’importante ruolo strategico che il paese ha ricoperto nei secoli.

Borghi toscana:"la fonte della vita" murales dedicato alle donne di Montescudaio
“La fonte della vita”, un murale dedicato alle donne di Montescudaio – © Visit Montescudaio

In questo borgo, oltre a potersi godere un bicchiere di vino Montescudaio (una delle DOC più antiche della Toscana), da sorseggiare lentamente godendosi una splendida vista sul mare, si può ammirare il grande murale “La fonte della vita”: un omaggio a tutte le donne del luogo.

Ma Montescudaio è borgo colorato anche per il recente progetto di arte diffusa realizzato dall’artista locale Stefano Tonelli e diventato un elemento iconografico del comune. Oltre 300 “Volti in attesa di un sorriso” è un progetto nato nel 2020, il primo anno di pandemia, nei mesi del lockdown più duro, quando l’artista, costretto come tutti a rimanere isolato nel borgo, tra le vie deserte, ferma lo sguardo sugli sportelli delle utenze all’esterno delle case.
volti-montescudaio
L’artista Stefano Tonelli conclude l’opera “Volti in attesa di un sorriso”
L’idea è dipingere quegli sportelli con dei volti senza sorriso, come fossero persone con la mascherina sulla bocca. D’intesa con il Comune di Montescudaio, che si fa promotore del progetto, e con il permesso dei gestori delle utenze e dei proprietari delle case, a maggio 2020 inizia a dipingere gli sportelli. Ne realizza circa 300. Nelle sue intenzioni il progetto doveva concludersi con l’apposizione di “un rosso sorriso” – una bocca dipinta su ogni volto – segno della ritrovata socialità e dell’abolizione della mascherina al termine della pandemia.
Borghi toscana: volti-montescudaio
Uno dei circa 300 sportelli che compongono la mostra “diffusa” di Stefano Tonelli a Montescudaio
L’attesa del sorriso si è prolungata oltre nuove ondate di pandemia e altri lockdown, che hanno lasciato in sospeso il progetto alcuni anni. Tonelli ha quindi deciso di completarlo diversamente da come aveva immaginato quasi tre anni prima. «L’aggiunta del sorriso auspicato metterebbe i volti fuori dalla contemporaneità che stiamo vivendo» ha spiegato. La poetica del colore poteva rappresentare un segno di speranza, così l’artista ha ultimato l’opera sovrapponendo ai volti delle velature policrome, piani di colore pittorici che rispettano gli originali ma completano le opere rilanciando il messaggio.

3. Peccioli

Last but not least… Peccioli, un borgo toscano di origini etrusche in provincia di Pisa, situato sempre in collina. Dall’alto domina la Valle dell’Era che si trova sul percorso che da Volterra conduce a Pisa.

Peccioli è stato definito dall’Art Tribune Magazine “la piccola capitale italiana dell’arte contemporanea” quando, nel 2021, le ha conferito il riconoscimento come ‘Miglior piccola città dell’anno’.

Questo borgo è diventato infatti,  a partire dagli anni Novanta, un cantiere a cielo aperto, nel quale si sono succeduti via via artisti di ogni genere impegnati a portare avanti progetti di arte contemporanea per raccontare questo luogo e i suoi abitanti in tanti modi differenti.

Borghi toscana: Passerella Endless Sunset di Patrick Tuttofuoco
Passerella Endless Sunset di Patrick Tuttofuoco

Peccioli rappresenta un esempio di successo del connubio tra volontà dell’amministrazione pubblica di valorizzare il proprio territorio ed espressione della creatività in mille modi differenti ma tutti tesi ad un unico obiettivo: il confronto con un luogo, la sua storia e il paesaggio che lo circonda per dare vita a opere che prendano ispirazione da tale contesto. Il territorio di questo borgo è oggi disseminato di varie installazioni artistiche che meritano di essere viste e assaporate insieme ai gustosi prodotti tipici locali.

Non ti resta che mettere pochi vestiti in valigia e partire per il tuo weekend in uno di questi musei a cielo aperto. I borghi della Toscana ti aspettano.

Vuoi condividere questo articolo?

ALTRI ARTICOLI DI CHIARA
Tutti pazzi per il brush lettering: che cos’è e perché iniziare Tutti pazzi per il brush lettering: che cos’è e perché iniziare
Carta Scrap e colore Tutti pazzi per il brush lettering: che...
Guarda
Armocromia: la disciplina che ci aiuta ad avere il guardaroba perfetto Armocromia: la disciplina che ci aiuta ad avere il guardaroba perfetto
Carta Scrap e colore Armocromia: la disciplina che ci aiuta ad avere...
Guarda
Journaling: cos’è e come iniziare Journaling: cos’è e come iniziare
Carta Scrap e colore Journaling: cos’è e come iniziare
Guarda
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com